DISCOGRAFIA UFFICIALE

Ovvero una "Seconda spremitura" delle raccolte di pezzi già scelti nella discografia "semiufficiale", in confezioni "deluxe", con copertina di cartone e busta interna ad imitare i dischi in vinile, una produzione strettamente essenziale che al momento conta "appena" ventuno dischi.
Qui di seguito metto uno schema per generi e stili musicali, pensato per chi non sa dove orientarsi per iniziare ad accostarsi alla mia musica.


cliccando sull'immaginetta si va nei dettagli di ogni disco
(frontespizio/retro, interno dove sia presente, foto dal vero,
eventuale collegamento per ascolto e/o acquisto)
FFF Fiale's GREATEST SHITS
contenente le canzoni più conosciute e conoscibili;

PEZZI PER PIANOFORTE
poiché nasco come pianista e credo che il meglio della mia produzione, almeno dal punto di vista musicale, sia qui.
in doppio CD.

PIANOFORTE XENARMONICO
summa delle mie sperimentazioni pianistiche con temperamenti oltre i dodici semitoni: quarti di tono ma non solo.

SOGNI SBAGLIATI
Raccolta della prima maturazione del mio comporre elettronico

DAS JUGENDLICHE SCHWEINSGESANG
pieno di brani strumentali di una certa ricercatezza
armonico-melodica e qualche canzone più introspettiva;
ma anche un notevole excursus temporale
che va a toccare anche gli anni della mia infanzia.
in pratica, il disco più 'intimista' della mia produzione.

PHIALEA JAKTA EST,
il meglio dell'elettro-thrash-sinfonismo casereccio tra il 2003-2004,
a mio parere il periodo in cui ho raggiunto l'apice creativo in questo personalissimo genere.

DIVIDE & IMPERA
concentrato di allegre canzoncine ehm...
politicamente appena appena arrabbiate...

A PASSEGGIO NEI GIARDINI CARTESIANI,
summa di svariate follìe elettrothrashsinfoniche composte
usando temperamenti microtonali (principalmente esadecafonico e quarti di tono)

VIZIA L'AFFABILE TOFU FURIOSO
seguendo il filone del disco sopra, raffinando ulteriormente i suoni.

IL KAOS CONTINUA A REGNARE
improvvisazioni elettrogrind microtonalmente fuori di testa

UNIVERSI PARALLELI,
Sottotitolo: "l'emancipazione della stonatura"
temperamenti microtonali assortiti per un disco di elettronica
(relativamente) rilassata e d'atmosfera...

LENTISSIMALBEGGIARE
affinandosi ulteriormente nel filone rilassato e d'atmosfera

EN TRANCE INTESSER ACHT
Dopo aver modificato una chitarra elettrica a 16 note per ottava,
comincio a fare surreali jam session con me stesso.
Qui il meglio della produzione di quegli anni sperimentali

RACCOLTA FERROVECCHIO
brani di metallo casereccio. metà disco a 12 note per ottava
(con chitarra accordata in Lab), l'altra a 16 note

SU / IN
Altro metallo casereccio, sperimentando anche con
tastiere e barattolofono, in un contesto tutt'altro che soft.

43 in 16
2016, 43 anni. Comprende i dischi semiufficiali
"Esadeca Death Metal Pop contrappuntistico"
"hexadecaphonic thrashsoft freejazz autobondage"
ed i sedici "souvenir esadecafonici"
Tutto a 16 note per ottava.

CORRIERE COSMICHE NELLE MULATTIERE TEMPORALI
Non un "greatest hits" piuttosto un excursus nei decenni
con brani a volte trascurati o dimenticati, affiancati da lavori più recenti,
a formare un ricco minestrone eterogeneo grossolanamente diviso in due dischi,
due diverse concezioni del mio far musica, il primo insistente su sonorità metal,
il secondo suonato con strumenti quasi esclusivamente acustici.

SPACETHRASH IN EKAMEADOWS
Nove brani in esadecafonia:
-quattro suite metal intricate,
-due studi per chitarra classica a 16 note,
-tre sinfumie soft elettroniche.
.
PIANO ASSHOLE
improvvisazioni al pianoforte; svariati cd in cofanetti

STRAMBERIE D'ANTAN
sperimentazioni sonore adolescenziali

SINFUMIE SPARSE 1993-1997
quando cominciavo a scoprire nuovi orizzonti armonici e sonorità elettroniche inconsuete. l'inizio della via della perdizione.