discografia Fiale

DISCOGRAFIA FIALESCA

Artigianato musicale interamente autoprodotto


Che genere suono? Questa domanda di rito mi ha sempre creato UN PO' TANTA difficolta' ed imbarazzo nel rispondere preciso e puntuale...
Se la mia musica elettronica e' influenzata da tutto cio' che e' thrash metal (VOIVOD in primis), e' pur vero che non posso prescindere da quella vena di PSICHEDELIA PROGRESSIVE che ha fatto parte di me sin dall'infanzia. Una vena di follia ZAPPIANA e' poi da mettere in conto, ed infine, last but non least, non posso non menzionare la mia produzione classico-pianistica (ah, riguardo la classica, come non menzionare WAGNER tra i miei idoli...?)
il mio sound di anno in anno cambia, si evolve, per cui ciò che può piacerti in un periodo può lasciarti freddo in un altro.
ad ogni modo hai la possibilità di farti un'idea tramite le mie numerose pagine collaterali.


Ho cominciato ad autoprodurmi le mie composizioni da quando avevo 15 anni, su cassette, registrandomi in maniera casereccia, disegnando e fotocopiando le copertine, il tutto all'insegna del più genuino "do it yourself". Con l'avvento del masterizzatore ho cominciato a riversare l'opera, già consistente, in cd. Attualmente i titoli sfiorano le trecento unità. Considerando che per la maggior parte si tratta di produzioni giovanili, ingenue nella concezione, assai poco professionali nella ricerca del suono, moltissimi titoli sono improvvisazioni o jam session con gli amici, nel 2003 cominciai a cercare di "razionalizzare" questa mia sterminata, superfetizzata, solipsistica produzione, creando delle "raccolte" che andassero ad affiancare, come "discografia ufficiale", i dischi già prodotti, per una più confortevole fruizione di un immaginario pubblico che si è rivelato comunque sempre molto ristretto. Passano ancora gli anni, si affina il gusto e la ricerca del suono, la discografia allora considerata ufficiale comincia a sentire il tempo, ho l'impressione di un annacquamento nella qualità (o forse sono io che divento più esigente) ed allora urge un'ulteriore selezione. Nascono quindi i "distillati", che daranno vita poi a quella che attualmente è la discografia ufficiale. Contemporaneamente la discografia non ufficiale, denominata "zibaldone musicale", la propongo in raccolte mp3, mentre la nuova passione per i videoclip, la digitalizzazione degli spartiti e la necessità di fare un "compendio portatile" della mia arte mi porta a fare un DVD comprendente tutte le mie produzioni principali.

Ho quindi queste "produzioni parallele":
(clicca per accedere)
DISCOGRAFIA UFFICIALE
DISCOGRAFIA SEMIUFFICIALE
ZIBALDONE MUSICALE
RACCOLTE MP3 e DVD